UA-82116872-1

La sveglia suona: è ora di alzarsi e andare al lavoro. Sarebbe bello pensare di poter decidere quando lavorare e quando invece prolungare il sonno almeno per quell’ora che permette ad una persona di uscire dal mondo dei sogni per addentrarsi nella vita quotidiana. Non è una pozione magica e nemmeno stregoneria, ma oggi decidere quando, quanto e come faticare è una possibilità effettiva e concretamente applicabile. Come? Principalmente grazie all’avvento di internet e dell’era del digitale che hanno permesso uno repentino sviluppo delle telecomunicazioni. D’altro canto, pensare ai lavori “fuori sede” esclusivamente sulla base della tecnologia è un forte errore, infatti, anche professioni manuali possono essere tranquillamente svolti sul divano di casa propria. 

Scopriamo assieme quali sono gli impieghi più gettonati che non necessitano di una presenza quotidiana in un luogo fisico.

LAVORI ONLINE

Al giorno d’oggi le possibilità professionali online sono cresciute esponenzialmente, grazie allo sviluppo di una community web molto attiva sui social e nella navigazione in internet. Fashion blogger, web writer o influencer sono tre figure che sono entrate nel mercato di getto, creando una quantità di contenuti a dir poco concorrenziali, tanto da rendere il mercato saturo. La vera difficoltà, infatti, non sta nello svolgere il proprio lavoro, bensì nel creare un pubblico all’interno di un mondo dove si è “uno dei tanti”. Come ogni modello di business, il vincitore è sempre colui che comincia prima, o colui che riesce a catturare sul nascere i segreti dei pionieri imprenditoriali, basti vedere Chiara Ferragni, vera e propria star del web e promotrice del termine “influencer”. Non servono particolari caratteristiche tecniche e nemmeno un ufficio di proprietà, bensì è necessario uno smart phone e una moltitudine di idee in grado di rapire la mente dei visitatori, tanto da convertire il loro stile di vita.

LAVORI MANUALI

Come accennato in precedenza, non esistono esclusivamente lavori collegati al mondo del digitale. Non solo strumenti che si collegano a internet possono essere in grado di sviluppare un lavoro che necessiti di una presenza quotidiana regolare. In generale, la figura del libero professionista, proprio come suggerisce il nome, può gestire la propria vita professionale come più predilige. Due esempi pratici possono fare riferimento alla sartoria e al mondo dei traduttori. Chiunque si occupi di taglio e cucito, infatti, non deve obbligatoriamente fornirsi di un negozio, anche se al giorno d’oggi sembra sempre più essenziale avere un luogo di riferimento, e soprattutto non ha il dovere di avere degli orari fissi. Ulteriormente, anche il traduttore, tralasciando la parte simultanea del mestiere, non ha bisogno di una scrivania e di un computer in un immobile diverso da quello di residenza. Con l’ausilio del web e della casella postale online, arrivano al destinatario testi che vengono convertiti in una lingua diversa da quella originale.

LAVORI DI GESTIONE AZIENDALE

Infine, tutti i lavori di amministrazione e gestione possono essere svolti in una sede remota rispetto a quella ufficiale. Innanzitutto, i programmi presenti nei terminali aziendali, spesso, offrono una versione mobile, in modo tale che chi non è presente in ufficio possa controllare come procede il lavoro. D’altro canto, per un manager che opera su scala internazionale e che passa molte ore sui mezzi di trasporto per raggiungere diverse parti del mondo in un brevissimo arco di tempo, la possibilità di rimanere in contatto con il proprio team è sinonimo di professionalità e di proseguimento dell’attività. 

Le possibilità sono infinite, l’unico consiglio è quello di rimanere accorti a non buttarsi in un mare pieno di squali, dove la concorrenza è esageratamente elevata. Nonostante ciò, come sottolinea l’evidenza, possedere un ufficio non è un elemento essenziale per la conduzione di un business, anche se condividere lo spazio con i propri colleghi potrebbe aumentare l’efficienza del lavoro, così come l’interazione interpersonale.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi