UA-82116872-1

Come già annunciato nel nostro precedente articolo, il concetto di startup e della creazione del proprio business sta trafiggendo il mondo dello sport visto come esperienza di svago personale o professionale. Recentemente sono stati creati diversi business in riferimento all’attività fisica, in modo da migliorare la prestazione dei praticanti avvantaggiandone lo spettacolo. In questo articolo, noi di Yob, vogliamo mettervi a conoscenza delle startup, a nostro avviso, più curiose relative ai 3 sport più praticati al mondo.

WESII (CALCIO)

Wesii è una startup italiana fondata nel 2016 che opera all’interno del settore dei droni e delle riprese aeree. L’azienda di Maurizio Migliazzi offre al pubblico un’ampia esperienza nel telerilevamento aereo, in modo tale da offrire agli acquirenti un’analisi dettagliata di diversi parametri. In particolare, la startup con sede a Chiavari sta iniziando ad avere successo all’interno del mondo del pallone, nonché lo sport più popolare del pianeta e che vede coinvolto un numero elevato di investitori. I droni sono in grado di registrare diverse informazioni, attraverso dei sensori capaci di valutare lo spettro di radiazione riflessa dal manto erboso, tra cui la scivolosità e la pesantezza del terreno, la scorrevolezza della palla e il grado di umidità. Sulla base di questi dati, i giocatori potranno scegliere le scarpe adatte e come gestire le proprie forze in maniera uniforme per tutta la durata della partita. Recentemente, prima di un derby, il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero ha invitato un equipe di Wesii all’interno del centro sportivo blucerchiato per testare i propri prodotti e utilizzarne i risultati in vista dell’importante match.

MYAGONISM (BASKET)

Non sono calcio, ed ecco quindi che spunta MYagonism, un’azienda fondata nel 2013 da Paolo Raineri e Lorenzo Lanzieri. Il progetto si basa sull’esperienza di gioco del basket, sport che oltre alle doti fisiche, mette in luce un accumularsi di energie nervose e dettagli mentali. Otre allo strapotere personale dei giocatori, infatti, la pallacanestro si basa sui momenti e su quanto un giocatore sia focalizzato e concentrato durante della partita. L’azienda italiana offre diversi servizi, tra cui la possibilità di registrare le statistiche di un giocatore durante l’arco della stagione, ma soprattutto, tramite un wearable hardware, quindi un accessorio che si indossa durante la partita, lo staff tecnico è in grado di analizzare la prestazione di un giocatore in tempo reale. In questo modo, alla percezione personale e umana si aggiunge il device progettato da MYagonism che indica all’allenatore chi è più in forma in un preciso momento.

PULSEPLAY (TENNIS)

Quante volte durante una partita di tennis, dopo 2 estenuanti ore di gioco, si fa difficoltà a ricordarsi il punteggio? Purtroppo, in assenza dell’arbitro, del giudice di linea e dei raccattapalle, spesso si perdono troppe energie necessarie ad effettuare i migliori gesti tecnici. Pulseplay, fondata dall’ex tennista israeliano Andy Ram, è una startup, finanziata tramite una campagna di crowdfunding su Indiegogo, che ha sviluppato un orologio ergonomico utile a tutti gli appassionati del mondo del tennis. Lo strumento permette di aggiornare il punteggio in tempo reale con un semplice click sullo schermo dopo lo scambio concluso, in modo tale da lasciar libera la mente ed evitare discussioni riguardo al risultato. La particolarità di questo orologio è che ad annunciare il cambiamento del punteggio sono delle voci personalizzabili come quella di Barack Obama o di Homer Simpson. Inoltre, il prodotto di Pulseplay permette agli utenti di registrare i risultati di tutte le partite, di classificare i giocatori e di trovare avversari dello stesso livello di abilità.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi